RepowerRepower

Trasmissione

Merchant line Campocologno-Tirano

Dopo un breve periodo di realizzazione, durato 18 mesi, nel 2009 è entrata in esercizio la prima merchant line sulla base delle nuove normative europee in materia. L’elettrodotto transfrontaliero a 150 kV ha una lunghezza di 4,4 km, è completamente interrato e collega Campocologno (CH) a Tirano (I). La struttura permette di aumentare le capacità di trasporto di energia tra nord e sud e contribuisce alla sicurezza dell’approvvigionamento energetico dei due paesi. Accanto a quest’opera già di per sé pionieristica, sono stati realizzati anche una nuova stazione di smistamento a Tirano e un nuovo posto di manovra a Campocologno. A Repower e agli altri partner coinvolti nell’operazione (Edison e il Comune di Tirano) spetta il diritto esclusivo di utilizzo di una capacità di transito pari a 150 MW per un periodo di dieci anni. Si tratta quindi di una capacità che non sarà messa all’asta. L’elettrodotto è di proprietà della joint venture EL.IT.E S.p.A., di cui Repower fa parte.

Elettrodotto del Bernina: una struttura di importanza strategica

All'inizio del 2013 swissgrid, la società nazionale che gestisce le reti di trasmissione, è diventata proprietaria di tutta la rete di trasporto (380 kV / 220 kV) in Svizzera. Anche l'elettrodotto internazionale del Bernina è passato nelle mani di swissgrid alla stessa data. Repower ha realizzato questa linea di trasmissione tra nord e sud, strategicamente importante, nel 2005. L'elettrodotto trasporta circa il quaranta percento di tutto il traffico elettrico tra Svizzera e Italia. Repower si è aggiudicata l'appalto per i lavori di manutenzione della rete fino alla fine del 2019.