Ci sono aziende capaci di immaginare il futuro e di disegnarlo da protagoniste. È il caso di dm drogerie markt, insegna tedesca, rivenditore di articoli per la cura della casa, della persona, alimentari e integratori, che ha fatto dell’innovazione il proprio tratto distintivo, a partire dalla fondazione. “Innoviamo sin dalla nostra nascita – spiegano dall’azienda –. La nostra storia inizia in Germania nel 1973 grazie a Götz W. Werner che, fra i primi in Europa, ebbe l’intuizione di dare vita ai drugstore self-service.

Il nuovo business ebbe successo e crebbe rapidamente, tanto che soltanto pochi mesi dopo dm iniziò il proprio percorso internazionale aprendo i suoi primi negozi in Austria”. E innovativi, in dm, hanno continuato a esserlo negli anni a venire, puntando su scelte ecologiche: “Il nostro orientamento green risale al 1986 con i primi alimentari biologici e da allora la sostenibilità è sempre stata un nostro obiettivo. Le sfide ambientali da superare sono molte e siamo fieri di dire che nel 2021 abbiamo lanciato Pro Climate, la prima linea di prodotti a marchio proprio non solo a impatto climatico zero, ma anche a impatto ambientale zero. Siamo consapevoli di avere una grande responsabilità che dimostriamo ogni giorno con l’adozione di misure rigorose volte a tutelare l’ambiente e le nostre risorse naturali. Al contempo, cerchiamo soluzioni sempre più sostenibili per il pianeta sotto diversi profili: all’interno del nostro assortimento di prodotti, grande attenzione viene data al tema della naturalità e della sostenibilità. Proponiamo un numero sempre maggiore di prodotti bio ed ecologici, referenze per la cura della persona e della casa realizzate con imballaggi riciclati, materie prime rinnovabili o ingredienti biologici”.

Un punto di sintesi che sembra sfatare la convinzione che sia difficile, se non impossibile, lasciare un’impronta positiva sul pianeta e al tempo stesso puntare alla realizzazione di profitti, come si addice a un retailer come dm. “In realtà nel nostro caso non è difficile. L’assortimento di tutti i nostri store conta oltre 4.500 referenze a marchio dm, con un focus particolare sui prodotti naturali, salutistici e biologici e un ottimo rapporto qualità/prezzo. Tutti i prodotti a marchio dm sono cruelty free e alcune delle nostre linee sono vegan o presentano la certificazione tedesca Blauer Engel, che individua prodotti e servizi con caratteristiche ecosostenibili. Inoltre, in dm valutiamo sempre nuovi materiali per rendere il packaging delle nostre marche ancora più sostenibile”.

Ma la sostenibilità è un valore che va oltre la semplice attenzione alle tematiche ambientali. Sostenibilità è anche e soprattutto un asset legato all’etica e alla centralità della persona, che sia cliente, collaboratore o partner. “La nostra filosofia aziendale prende spunto da una famosa frase di Goethe – nel Faust – che, per enfatizzare la centralità dell’essere umano, scrive: ‘Qui io sono, qui posso essere uomo’. Una promessa che dm fa ai propri clienti, collaboratori e partner. Ai nostri clienti offriamo un’esperienza d’acquisto completa che mette al centro le loro esigenze, con punti vendita a misura di essere umano; gli store sono accoglienti e invitano all’incontro, sono luminosi, hanno scaffali ad altezze raggiungibili da tutti e accorgimenti come lenti di ingrandimenti posizionate sui carrelli per chi ha problemi di vista. Con i partner commerciali, dm si impegna quotidianamente a costruire una collaborazione solida e duratura, basata su fiducia e stima reciproche”.

E fra i partner commerciali, è apparso naturale per dm stabilire una connessione con Repower, scelto per la fornitura di energia verde. “Condividiamo la stessa visione aziendale in tema di sostenibilità, rispetto per l’ambiente e per le persone. Ci impegniamo entrambi ad agire in modo leale e responsabile verso i dipendenti, i clienti e l’ambiente e questo modo di agire è parte integrante della gestione aziendale complessiva. Condividiamo anche investimenti importanti in questo senso e il confronto continuo permette di trovare le migliori soluzioni per contribuire in modo efficace a uno sviluppo sostenibile”.