Homo Mobilis

Homo Mobilis Repower

Prosegue la collaborazione tra Repower e Triennale, con una creatività inedita per la biglietteria Repowercharge. Realizzata nel 2015 grazie al contributo di Repower su progetto di Italo Rota, la struttura a forma di arco monumentale è stata costruita con innovativi materiali drenanti e un cemento che mangia lo smog, ma con uno spessore di soli 20 centimetri.

A spiccare sulla parete di Repowercharge, quest'anno, è Homo Mobilis: una grande illustrazione, realizzata da Michele Tranquillini in esclusiva per Repower, che raffigura la mobilità del futuro.


Protagonista della creatività è una macchina elettrica al centro di una galleria del vento immaginaria dove girano vorticosamente parole, oggetti e persone, tutti a loro modo interpreti di questa nuova visione.

Allo spettatore il compito di perdersi nella ricchezza dei dettagli, provando a unire i puntini di questa composizione, o semplicemente godere di uno spettacolo giocoso e colorato che trasmette una sostanziale visione positiva del futuro. Diversi livelli di lettura per diverse interpretazioni, perché la mobilità del futuro è un libro aperto con alcune pagine già abbozzate e tante ancora da scrivere.


PALINA, la colonnina di ricarica, anche per i tuoi ospiti

Scopri PALINA


BITTA, la wallbox di ricarica Repower

Scopri BITTA