Logo Repower
 

Servizio clienti

I primi autopostali elettrici nelle strade dei Grigioni

04 luglio 2022

A partire dalla primavera del 2023 su quattro linee AutoPostale che si diramano tra Coira e Bad Ragaz circoleranno solo autopostali elettrici. AutoPostale e Repower sono liete di rinnovare insieme la flotta di autopostali in questa regione.

A breve i primi autopostali elettrici inizieranno a circolare sulle linee di trasporto pubblico nel Cantone dei Grigioni. Recentemente il governo cantonale ha infatti autorizzato il cofinanziamento del progetto comune tra Repower, azienda energetica grigionese, e AutoPostale. Le seguenti linee AutoPostale tra Coira e Bad Ragaz passeranno così integralmente alla mobilità elettrica: 90.003 (Coira–Trimmis–Untervaz e Coira–Haldenstein), 90.021 (Landquart–Mastrils), 90.022 (Bad Ragaz–Fläsch–Maienfeld–Jenins–Landquart) e 90.023 (Landquart–Igis–Untervaz Bahnhof).

Per questa conversione, AutoPostale acquisterà complessivamente undici autobus a batteria di diverse dimensioni, mentre a Repower e al suo fornitore di mobilità elettrica PLUG’N ROLL spetta il compito di costruire l’infrastruttura di ricarica e di occuparsi della fornitura di energia. Se tutto procede secondo i piani, i nuovi veicoli entreranno in servizio a partire dal primo trimestre 2023.

Essere pionieri richiede tempo

Già nell’estate del 2019 entrambe le aziende avevano sottoscritto una dichiarazione d’intenti per eliminare l’uso dei carburanti fossili dal trasporto pubblico del Cantone dei Grigioni. In seguito è stato necessario chiarire molte questioni: è infatti emerso che l’introduzione di motori alternativi nel trasporto pubblico presupponeva tutta una serie di step mai attuati prima. Nel frattempo è arrivato il via libera: il governo grigionese e l’Ufficio federale dei trasporti hanno deciso di farsi carico dei costi aggiuntivi nell’ambito del finanziamento ordinario del traffico regionale viaggiatori. Repower ha così ultimato tutti i lavori di pianificazione per l’installazione dell’infrastruttura di ricarica ed è già in possesso delle licenze edilizie necessarie. Infine AutoPostale ha ordinato i nuovi veicoli.

Ora Repower si accinge a costruire l’infrastruttura di ricarica. Le batterie degli autopostali verranno ricaricate nei depositi di Trimmis e Bad Ragaz e alle fermate delle stazioni di Untervaz e Landquart. AutoPostale provvederà poi ad adeguare la pianificazione dell’impiego dei veicoli e del personale per garantire un esercizio regolare. Poiché gli autobus a batteria hanno un’autonomia diversa da quelle degli autobus a diesel, sono necessari nuovi approcci per la predisposizione del piano d’impiego interno. Inoltre, prima di mettere in moto il tutto, AutoPostale garantirà al personale conducente un’apposita formazione per imparare a operare con i nuovi veicoli.

Energie rinnovabili

AutoPostale e Repower sono molto liete di aver compiuto insieme un primo passo verso un trasporto pubblico più sostenibile nei Grigioni. La partnership e la collaborazione con il Cantone hanno costituito una base solida per il progetto. L’iniziativa vede coinvolto anche il Cantone San Gallo dove passa una linea intercantonale che giunge fino a Bad Ragaz. Il progetto ha consentito di migliorare il valore aggiunto creato nella regione in quanto, con VERDEPOWER Grischun, per ricaricare le batterie verrà utilizzata energia elettrica ricavata esclusivamente da fonti rinnovabili certificate provenienti dal Cantone dei Grigioni.

Repower e AutoPostale sono convinte che anche il trasporto pubblico debba fornire il proprio contributo alla lotta contro il cambiamento climatico. Ad oggi in tutta la Svizzera sono operativi cinque autopostali a batteria; l’applicazione dell’elettromobilità nel Cantone dei Grigioni contribuirà pertanto ad aumentare significativamente la flotta. L’obiettivo di AutoPostale è portare, entro la fine del 2024, 100 veicoli con sistemi di propulsione alternativi sulle strade di tutta la Svizzera. Inoltre si punta a far sì che dal 2040 l’intero parco veicoli AutoPostale non sia più alimentato a combustibili fossili.

Oltre all’espansione delle attività legate alle energie rinnovabili, anche il rafforzamento dell’elettromobilità rappresenta un pilastro strategico di Repower. L’azienda intende infatti fornire un contributo significativo al successo della transizione energetica. 

Informazioni

Servizio stampa AutoPostale, +41 58 338 57 00, infomedia@autopostale.ch
Servizio stampa Repower, +41 81 423 77 00, medien@repower.com

Possiamo aiutarti?

Siamo a disposizione per rispondere alle tue domande.