Logo Repower
 

Servizio clienti

Cenni storici

Repower opera nel comparto energetico da 120 anni. Scopri le tappe principali della nostra strada, dal 1904 a oggi. 

La storia di Repower

La storia di Repower inizia nel sud dei Grigioni, nella Valposchiavo. L’azienda viene fondata il 14 giugno 1904, all’epoca ancora con il nome Forze Motrici Brusio (FMB). L’impulso per la costruzione della prima centrale a Campocologno arriva dal settore privato, con la Banca Sarasin di Basilea e la Società Lombarda in Italia quali principali finanziatori. Nasce così la centrale elettrica ad alta pressione di Campocologno, che attinge al Lago di Poschiavo come serbatoio. Con una potenza installata di 30.000 kW, al momento della sua inaugurazione nei primi anni del 20° secolo rappresentava la più grande centrale del suo genere nel continente. Inizialmente, l’elettricità prodotta è destinata principalmente all’esportazione. Lontani dai centri di consumo svizzeri, la Valtellina e Milano sono i principali clienti. A partire dal 1908, le Forze Motrici Brusio forniscono energia per l’elettrificazione della Ferrovia del Bernina, in seguito anche alla Ferrovia Retica, e, dopo la Seconda Guerra Mondiale, si aprono i mercati a nord del Passo del Bernina.

L’azienda ha vissuto la sua massima espansione nel 2000, quando dalla fusione di Forze Motrici Brusio SA, Rhätische Werke für Elektrizität AG e Bündner Kraftwerke AG nasce Rätia Energie AG, ribattezzata Repower dieci anni più tardi. L’operazione viene portata a termine sotto gli auspici del Cantone dei Grigioni, che tre anni prima aveva rilevato le quote della Bündner Kraftwerke AG dalla Nordostschweizerische Kraftwerke AG (NOK). Nel 2004, aurax ag, un'azienda con sede a Ilanz, entra a far parte del Gruppo. 
 
Lo stretto legame instaurato dall’azienda con l’Italia fin dagli anni della sua fondazione continua ancora oggi. Nel 2002 nasce a Milano Rezia Energia Italia che nel 2010 cambierà il suo nome in Repower Italia. Oltre alle attività di vendita in Svizzera e in Italia, Repower opera oggi sulle principali piattaforme di scambio dell’Europa centrale attraverso i trading floor di Poschiavo e Milano.

Le principali tappe nella storia di Repower

Anno

Evento

1904

Fondazione delle Forze Motrici Brusio AG

1906

Messa in esercizio della Centrale idroelettrica di Campocologno, la più grande centrale con impianto di accumulazione ad alta pressione mai costruita in Europa fino ad allora 

1918

Fondazione delle Bündner Kraftwerke AG (Klosters)

1919-1925

Costruzione delle centrali idroelettriche in Prettigovia (Klosters, Küblis)

1920

Fondazione delle Rhätische Werke für Elektrizität (Thusis)

1948

Costruzione della linea a 150 kV sui valichi del Bernina e del Giulia 

2000

Fondazione della società Rätia Energie AG tramite la fusione di Forze Motrici Brusio AG, Rhätische Werke für Elektrizität e Bündner Kraftwerke AG

2002

Fondazione di Rezia Energia Italia S.p.A., Milano

2010

Cambio di nome: da Rätia Energie AG a Repower AG

2011

Fondazione di Repartner Produktions AG

2018

Fondazione di Repower Renewable

2024

La Centrale di Robbia riprende il suo esercizio dopo essere stata sottoposta a un rinnovo totale.

Viaggio nel tempo in immagini