Logo Repower
 

Servizio clienti

Procedura di controllo delle tariffe: ricorso al Tribunale federale

06 aprile 2022

Repower sottoporrà al Tribunale federale la sentenza del Tribunale amministrativo emanata in relazione a una procedura di controllo delle tariffe per l’energia. All’inizio di marzo 2022 il Tribunale amministrativo federale aveva respinto il ricorso di Repower contro una decisione parziale emanata dalla Commissione federale dell'energia elettrica (ElCom) nell’ambito di un’indagine sulle tariffe per l’energia applicate nel 2009 e nel 2010.

Nella primavera del 2020 ElCom aveva emanato una decisione parziale sulle tariffe applicate da Repower nel 2009 e nel 2010 per l’energia (comunicato stampa del 9 aprile 2020). Contro questa decisione parziale Repower aveva intrapreso un’azione giudiziaria (comunicati stampa del 19 maggio 2020 e dell’8 marzo 2022). Repower ha esaminato attentamente la decisione di inizio marzo 2022 con la quale il Tribunale amministrativo federale ha respinto il ricorso e ha deciso di impugnarla presso il Tribunale federale.

Dall’indagine della ElCom si evince che Repower non aveva applicato tariffe abusive. Secondo ElCom Repower non avrebbe nemmeno addossato ai clienti tutti i costi sostenuti nell’approvvigionamento universale. Tuttavia, era controversa la questione su cosa dovesse essere conteggiato nei calcoli delle tariffe per l’approvvigionamento universale. Con il ricorso al Tribunale federale Repower punta a ottenere dalla massima autorità giudiziaria chiarimenti in merito a questa questione di principio ancora in sospeso.

Possiamo aiutarti?

Siamo a disposizione per rispondere alle tue domande.