A spasso con l'energia

Repower ti aiuta a capire il mondo dell'energia stando in contatto con la natura.

Sentiero tematico Acquasela-Parabogl

Alla fine del secolo scorso i ruscelli adiacenti al Poschiavino si erano prosciugati. Grazie all’Ecofondo finanziato da Repower questi incantevoli corsi d’acqua sono stati rivitalizzati. Con il recupero dei ruscelli Acquasela, Parabogl e Val da Prada, sono stati creati degli spazi sostitutivi per i pesci in modo da promuoverne il numero ed offrire nuovi mezzi di sussistenza agli anfibi ma anche agli uccelli terrestri e acquatici. Oltre alle nuove zone di riproduzione per i pesci, si offre tutela anche a insetti e altre piccole creature e allo stesso tempo è stato rivalutato ecologicamente lo spazio vitale acquatico del Poschiavino.

Sul percorso sono state posizionate otto tavole didattiche con informazioni e immagini sulla ricchezza della flora e della fauna. Per il pubblico più giovane una semplice storiella spiega le peripezie che Puntino e Pinnetta dovranno affrontare per avere dei piccoli.

Il Sentiero Acquasela è un percorso semplice, situato completamente in pianura, aperto tutto l’anno e adatto a tutti.

Durata: ca. 1 ora

Documentazione

  • Sentiero tematico Acquasela-Parabogl

    pdf - 3,6MB

  • Puntino e Pinnetta

    pdf - 4,4MB

  • A spasso con l'energia - VALPOSCHIAVO

    pdf - 679,7KB

Libellule

A Poschiavo, in questa vallata a sud delle Alpi, si trovano circa 100 siti in cui potrebbero vivere le libellule, che si concentrano però nelle zone superiori del bosco e nella zona alpina. Nel 2014 in Valposchiavo sono state accertate 15 specie di libellule, di cui tre per la prima volta, e si è documentata la loro frequenza e diffusione. 

 

La maggior parte dei siti esaminati con presenza di libellule, è stata individuata fra i 1.800 e i 2.200 m s.l.m, quindi sopra il limite naturale del bosco. Nel 2014 sono stati individuati 14 nuovi siti; l'habitat caratteristico delle libellule è l'acqua stagnante, che è povera di particelle di calcare e coperta da una ricca vegetazione. Le zone umide di gran lunga più diffuse in Valposchiavo sono laghi alpini e paludi, mentre nel fondovalle le libellule si concentrano in due aree: nel sito di riproduzione degli anfibi d'importanza nazionale Rutisc e nel piccolo stagno presso le scuole di Poschiavo. 

Documentazione

  • Scheda didattica

    pdf - 2,4MB

  • Ricerca 2014

    pdf - 2,0MB

  • Brochure

    pdf - 893,0KB

 

Fanno parte dell'Ecofondo:
Repower, Ufficio per la natura e l'ambiente del Canton Grigioni, Comune di Poschiavo, Pro Bernina Palü, Società Pescatori Poschiavo, WWF e Pro Natura.

Galleria fotografica

Mappa a spasso con l'energia

Il tuo contatto

Paolo Raselli

Marketing e Comunicazione

+41 81 839 7168

Ridare qualcosa alla natura. Energia verde dalle nostre montagne. 

Progetto finanziato da Purepower, energia verde.

Purepower, energiaverde