Logo Repower
 

Servizio clienti

Tariffe per la reimmissione in rete

Hai un impianto solare e produci energia elettrica? Repower ritira la tua energia in esubero. Scopri a quali tariffe acquistiamo l’energia immessa in rete. Possono essere remunerate anche le garanzie di origine.

Tariffe per la reimmissione in rete

Repower remunera tutti i produttori e prosumer proprietari di un impianto di produzione di energia (IPE) con una potenza fino a 3 MW o una produzione annua fino a 5.000 MWh (dedotto l’eventuale autoconsumo) per l’energia immessa nella rete di distribuzione. I produttori e prosumer che partecipano al sistema di remunerazione per l’immissione in rete di energia elettrica (art. 19 LEne) non hanno diritto ad alcuna remunerazione.

Remunerazione per la reimmissione in rete di energia per produttori e prosumer

Tutti i gestori di impianti di produzione, indipendentemente dalla qualità dell’energia e dal modello di remunerazione (autoconsumo o produzione netta), ricevono sempre una remunerazione per l’energia immessa fisicamente nella rete di distribuzione di Repower. Scegliendo questa tariffa, la garanzia di origine (GO) può essere venduta dal produttore indipendente alle condizioni di mercato. La tariffa di reimmissione in rete per l’energia elettrica da fonti rinnovabili viene calcolata annualmente ai sensi dell’art. 15 cpv. 3 della Legge federale sull’energia (LEne) e dell’art. 12 dell’Ordinanza sull’energia (OEn). I costi per la reimmissione in rete o la remunerazione sono fatturati al prezzo della componente energia per ogni kWh immesso in rete.

Remunerazione del valore aggiunto ecologico nell’approvvigionamento di base

La remunerazione del valore aggiunto ecologico (garanzie di origine, GO) applicata a tutti i clienti e gestori di impianti fotovoltaici nell’approvvigionamento di base è pari a ≤ 30 kVA, indipendentemente dal modello di remunerazione (autoconsumo o produzione netta). Repower si riserva il diritto di stipulare contratti individuali per il ritiro del valore aggiunto ecologico per gli impianti FV > 30 kVA. Il ritiro del valore aggiunto ecologico è subordinato a un fabbisogno corrispondente da parte di Repower. Il valore aggiunto ecologico viene compensato tramite questa remunerazione e quindi non può essere commercializzato dal produttore. L’impianto fotovoltaico deve essere certificato «naturemade star». Occorre inoltre assicurarsi che le GO vengano trasferite sul conto di scambio di Repower. Le GO possono essere remunerate da Repower solo dopo che l’ente di certificazione accreditato Pronovo AG ha registrato l’impianto nel sistema di certificazione di origine. Repower non ha alcuna influenza su questa fase del processo.

Possiamo aiutarti?

Siamo a disposizione per rispondere alle tue domande.

Contatto

Dal lunedì al giovedì
08.00 - 12.00 e 13.30 - 17.00

Venerdì
08.00 - 12.00 e 13.30 - 16.00

Altri argomenti che potrebbero interessarti

Smart Meter

Il successore digitale del contatore elettrico tradizionale si chiama smart meter.