Logo Repower
 

Servizio clienti

Laax dice sì all’impianto solare alpino presso la stazione a monte del Vorab

14 giugno 2023

Repower sta progettando la realizzazione di un impianto solare alpino presso la stazione a monte del Vorab, unitamente al Comune di Laax, al gruppo Weisse Arena e Flims Electric. Ieri sera l’Assemblea comunale di Laax ha approvato il progetto.

L’impianto sorgerà a est della lingua del ghiacciaio, nelle vicinanze della stazione a monte del Vorab. È prevista la posa di circa 20.000 moduli su una superficie complessiva di circa 150.000 metri quadrati. L’opera avrà una potenza installata di 7,5 MW e produrrà quasi 12 GWh di elettricità all’anno, corrispondenti al fabbisogno medio di 2.200 utenze domestiche.

I cittadini di Laax hanno approvato il progetto durante l’Assemblea comunale del 13 giugno. Il prossimo passo previsto è l’installazione, nell’autunno 2023, di un impianto di test. Il team di progetto intende infatti assicurarsi che la tecnologia utilizzata sia idonea a fronteggiare le aspre condizioni meteorologiche sul Vorab e che l’impianto sia effettivamente in grado di fornire gli apporti di energia calcolati, soprattutto nei mesi invernali.

L’impianto solare del Vorab è progettato in una zona attualmente già utilizzata a fini turistici. È attualmente in corso una valutazione d’impatto ambientale. Il comune politico di Laax è proprietario del suolo, l’azienda elettrica grigionese e il gruppo Weisse Arena saranno invece proprietari dell’impianto solare, mentre lo sviluppo del progetto verrà affidato a Flims Electric.

Energia solare locale per gli impianti di risalita

In qualità di proprietario, il gruppo Weisse Arena sarà anche un importante acquirente dell’energia solare prodotta a livello locale. L’impianto del Vorab consentirà alla Weisse Arena di compiere un ulteriore passo verso la visione di rendere la destinazione turistica Flims Laax Falera la prima destinazione alpina energeticamente autosufficiente, con una copertura del fabbisogno energetico al 100% da fonti ecocompatibili regionali.

Nella sua sessione autunnale 2022 il Parlamento federale, con le «Misure urgenti volte a garantire a breve termine l’approvvigionamento elettrico durante l’inverno», ha posto le basi legali per la realizzazione in tempi rapidi di nuovi grandi impianti fotovoltaici con un’elevata produzione invernale.

Possiamo aiutarti?

Siamo a disposizione per rispondere alle tue domande.